Terremoto/Tsunami Giappone 2011: una vera apocalisse

TERREMOTO/TSUNAMI GIAPPONE AGGIORNAMENTO – 13-03-2011 - Continuano ad arrivare dal Giappone immagini della catastrofe e il numero dei morti che vengono accertati non si ferma (al momento circa 2000). Si dice che potrebbero essere oltre 10.000 morti solo nella prefettura di Miyagi (capoluogo dell’isola è Sendai). Una vera e propria apocalisse che il Premier Kan ha definito “mai così dura dal dopoguerra“. Intanto è stata rivista la magnitudo del sisma calcolata pari a 9.0 Richter. Si è trattato dunque di un evento sismico dalla forza devastante che ha esteso i suoi effetti in tutto il pacifico con il potente tsunami che ha provocato. Le scosse continuano e l’allarme nucleare non cessa: adesso si teme che il reattore n3 di Fukushima possa essere soggetto ad un’esplosione come avvenuto per quello n1. Sull’eventualità però alcuni tecnici tendono a minimizzare i rischi che ne deriverebbero. L’area di Fukushima 1 e Fukushima 2, secondo quanto appreso dall’Agenzia dell’Onu per l’energia nucleare dalle autorità nipponiche è stata evacuata. L’operazione ha coinvolto circa 140mila persone.
Di seguito un video che ripercorre le zone colpite dallo tsunami:

Posted in Notizie

Leave a Reply