Home / Locale / Calabria / Soverato / Verso le provinciali. Dopo le dichiarazioni di Traversa sulla riconferma dei candidati uscenti

Verso le provinciali. Dopo le dichiarazioni di Traversa sulla riconferma dei candidati uscenti

ASPETTANDO LA SCELTA DI MANCINI

SOVERATO – Dopo le dichiarazioni di Traversa lanciate da un’emittente tv locale (TeleJonio per l’esattezza) nelle quali il presidente della provincia ha affermato che il partito di Alleanza Nazionale per le prossime elezioni provinciali confermerà i candidati uscenti, a Soverato si attendono le determinazioni definitive di Mancini. Quest’ultimo infatti, più volte sino ad ora ha lasciato intendere di non volere più riproporre la sua candidatura alla carica di consigliere a palazzo di vetro. Le motivazioni addotte a suo tempo da Mancini su altri mass media (Soverato 1 Tv) vanno dalla volontà di dedicare tutto il suo tempo all’amministrazione comunale che presiede, al proposito di non confliggere, in posizione di forza stante il suo ruolo istituzionale nella città, con l’eventuale candidatura, per lo stesso seggio, di esponenti facenti parte di forze politiche comprese nella sua maggioranza. Una presa di posizione che non ha convinto alcuni esponenti della minoranza i quali hanno ravvisato nelle dichiarazioni di Mancini un espediente per non mettersi in discussione e soprattutto per non pregiudicare il suo carisma di primo cittadino nel caso di un risultato negativo nella competizione per il rinnovo del consiglio provinciale. Fin qui si tratta di punti di vista, adesso, dopo le dichiarazioni di Traversa i nodi vengono al pettine e Mancini dovrà definitivamente dichiarare la sua disponibilità o meno a candidarsi. Sino a poco tempo fa i nomi che circolavano per concorrere allo scranno di palazzo di vetro per il collegio di Soverato-Satriano in AN sono stati quelli di Castagna, Barone e Girillo. Si tratta di nomi la cui emersione è subordinata dunque alla effettiva scelta di Raffaele Mancini di non candidarsi. Certo la eventuale rinuncia di Mancini alla candidatura, potrebbe apparire,da un punto di vista non localistico piuttosto singolare tenuto conto che nell’agone provinciale egli, è ritenuto uno dei leader di alleanza nazionale nel basso-jonio.

Fabio Guarna (Fonte: il Quotidiano della Calabria 11 febbraio 2004)

Leave a Reply