Home / Locale / Calabria / Soverato / Matteotti, un coraggioso politico ed un attento studioso di diritto

Matteotti, un coraggioso politico ed un attento studioso di diritto

All’osservatorio presentato il libro a lui dedicato dalla Camera dei deputati

MATTEOTTI, UN CORAGGIOSO POLITICO E UN ATTENTO STUDIOSO DI DIRITTO

Soverato – Carlo Mellea, Presidente dell’Osservatorio Falcone-Borsellino-Scopelliti, per ricordare la figura di Giacomo Matteotti e stigmatizzare la decisione dell’Amministrazione comunale di rimuovere l’intitolazione di una piazza cittadina dedicata al martire del fascismo, ha organizzato giovedì scorso una conferenza stampa. Oggetto dell’incontro con i giornalisti, la presentazione del libro “Giacomo Matteotti” edito dalla Camera dei deputati. Mellea ha spiegato di avere partecipato il 10 giugno 2004 nella sala Lupa del Parlamento alla presentazione ufficiale del libro, nel quale è possibile leggere gli interventi di Pierferdinando Casini, Presidente della Camera e dell’ex ministro Giuliano Vassalli che hanno commemorato così gli 80 anni dalla morte di Giacomo Matteotti. Mellea ha evidenziato che nella sala Lupa erano presenti oltre a Casini, Vassalli e il figlio di Matteotti, anche altri esponenti politici; fra questi: Gianni Letta, Irene Pivetti, Giorgio Napoletano e Gianfranco Fini. Una presenza che testimonia, ha aggiunto Carlo Mellea, l’attenzione degli uomini politici italiani, a prescindere dallo schieramento al quale appartengono, verso la figura del deputato socialista ucciso dai fascisti, “un uomo, – ha detto – noto non solo per il coraggio e la forza delle idee ma anche per essere stato un attento studioso del diritto e dell’economia”. Mellea non ha mancato di dichiararsi fortemente amareggiato di quanto è accaduto a Soverato, augurandosi che la decisione dell’Amministrazione comunale non vada a buon fine. Al riguardo, ha annunciato di avere appreso dall’On.le Nerio Nesi che sarà presentata a firma di quest’ultimo nei prossimi giorni un’interrogazione al governo affinché non venga cancellata Piazza Matteotti. “Sono preoccupato – ha concluso Mellea – non vorrei che ora a Soverato si pensasse di cancellare anche Via Pietro Nenni”. Durante l’incontro con i giornalisti il Presidente dell’Osservatorio ha ricordato oltre Matteotti, la figura di altri grandi socialisti come Lombardi e il contributo di essi all’affermazione della democrazia nel nostro Paese. Si è appreso che per riflettere sulla figura e sul messaggio di Lombardi e Matteotti su invito di Mellea sarà presente a Soverato nei prossimi mesi l’On.le Nerio Nesi.

Fabio Guarna (Fonte: il Quotidiano della Calabria)

Leave a Reply