Home / Notizie / Scarpe: da Bruxelles arrivano dazi sulle calzature provenienti da Cina e Vietnam

Scarpe: da Bruxelles arrivano dazi sulle calzature provenienti da Cina e Vietnam

Protezionismo o meno, a Bruxelles si è arrivati ad un accordo sul filo del rasoio sulle c.d. misure antidumpign da applicare  alle scarpe che arrivano dalla Cina e dal Vietnam. La decisione assunta dai rappresentanti dei venticinque paesi dell’Unione Europea è stata presa alla scadenza del regime provvisorio sui dazi.

La misura adottata consiste in una tassa del 10% per le calzature che arrivano dal Vietnam e del 16,5% per quelle provenienti dalla Cina che si manterrà per almeno due anni. Il sì al provvedimento è stato fortemente sostenuto dall’Italia, Spagna, Francia,  Grecia, Portogallo e Ungheria. Mentre a sostenere il no, la nazione capofila è stata la Finlandia.

Leave a Reply