Home / Locale / Calabria / Satriano / Satriano, Ulderico Nisticò ancora sulla conurbazione

Satriano, Ulderico Nisticò ancora sulla conurbazione

Lo storico Ulderico Nisticò interviene ancora una volta sul tema della conurbazione dagli schermi di Telejonio. E lo fa citando un articolo de “Il Quotidiano della Calabria” durante la trasmissione “Il Punto”, nel quale si fa riferimento al suo intervento di giovedì scorso. Nisticò ha promesso che fino a quando non riceverà risposte sul tema da parte degli aspiranti amministratori satrianesi, continuerà ad incalzarli. Di seguito l’articolo citato da Ulderico Nisticò e pubblicato sulle pagine de “ll Quotidiano della Calabria” mercoledì 7 marzo. Nell’articolo si parla anche del sondaggio ancora in corso di Soverato News sulla possibilità di unire i Comuni di Soverato e Satriano.

SATRIANO  – Il dibattito sulla conurbazione fra Comuni contermini ed in particolare riguardo quelli di Soverato e Satriano, registra sempre più interesse. A promuoverlo oltre al sondaggio su www.soveratonews.com, un sito amatoriale messo in rete da un gruppo di giovani del comprensorio, anche lo storico e opinionista Ulderico Nisticò. Il Professore, infatti, dopo un corsivo apparso sulle pagine locali di questa testata sul tema della conurbazione è passato sulle frequenze televisive, dalle quali è intervenuto, durante la trasmissione “Il Punto” che conduce su Telejonio. Nisticò dagli schermi della tv del comprensorio jonico, ha esortato i candidati alle prossime amministrative di Satriano, Michele Drosi e Luciano Battaglia (o altri se ne saranno – ha aggiunto-) a dichiarare al più presto cosa pensano della possibilità di fare di Satriano e Soverato un solo Comune. Per Nisticò è indispensabile che i futuri amministratori della cittadina jonica si diano da fare per promuovere la conurbazione dei due comuni, estendendola una volta realizzata, anche ad altre realtà territoriali. Vero è, come del resto avevamo più volte rilevato da queste colonne, che Satriano è una cittadina che può contare su un vasto territorio che dal mare si estende verso la montagna. L’urbanizzazione della zona marina ha fatto diventare Satriano, spesso il luogo dove vanno ad abitare molte famiglie del comprensorio. Per queste ed altre ragioni diventa veramente indispensabile un confronto con le realtà più vicine per la gestione di problemi o per lo sviluppo di iniziative che spesso sono di interesse comune per gli Enti confinanti.Per Nisticò, però, non si tratta di gestire in comunione una serie di servizi, ma di unire (senza se e senza ma, è sembrato capire) Soverato e Satriano. Una proposta abbastanza estrema che però, se si fa riferimento ai risultati del sondaggio ancora in corso sul sito Soverato News non appare così astratta. La domanda che il test propone ai visitatori del sito è: “cosa ne pensate della possibilità di rendere Satriano e Soverato un unico Comune?” Tre sono le possibili risposte: sono favorevole, non sono favorevole, i tempi non sono ancora maturi.Per il momento sono arrivate circa un centinaio di risposte che prospettano una certa netta tendenza favorevole all’unione dei Comuni di Satriano e Soverato. Naturalmente bisogna rilevare come sottolineano i curatori del sito che si tratta di un sondaggio che non  ha valore statistico in quanto si tratta di una rilevazione che non ha alla base un campione elaborato con criteri di scientificità statistica. Consente però a coloro che partecipano di esprimere la propria opinione su argomenti di attualità.

Fabio Guarna (Il Quotidiano della Calabria)

Leave a Reply