Home / Locale / Calabria / Satriano / Parte la campagna elettorale con due sfidanti ufficiali e altri due, per il momento ufficiosi

Parte la campagna elettorale con due sfidanti ufficiali e altri due, per il momento ufficiosi

Satriano SATRIANO – Sembra ormai quasi entrata nel vivo la campagna elettorale a Satriano. E naturalmente a dare il via non poteva che essere il candidato della lista “Nuova Satriano”, Michele Drosi. L’esponente politico è sceso determinato più che mai domenica scorsa, intorno alle 11,30 nella centralissima  Piazza Spirito Santo della cittadina jonica, sostenuto da tante persone e innanzi ad un folto pubblico ha protestato vivacemente contro la progettazione voluta dall’amministrazione in carica per la storica Piazza Monumento. Ma Michele Drosi non si è fermato e ha promesso una campagna elettorale per la sua lista che sarà caratterizzata da iniziative simili e tanti comizi itineranti. Insomma Michele Drosi sta lavorando e cerca consenso senza risparmiare colpi a nessuno e rendendosi evidente. Un po’ più in sordina sembrano muoversi, invece, gli avversari della lista “Nuova Satriano”. Parliamo naturalmente degli avversari ufficiali perché per il momento di liste a Satriano che hanno diramato comunicati stampa che annunciano la partecipazione alla competizione elettorale sono solo due. La prima in ordine di tempo è quella di Michele Drosi e l’altra di Luciano Battaglia, attuale assessore ai lavori pubblici per il centrodestra.. Dalle notizie che circolano negli ambienti politici, quest’ultima coalizione sembra tutta impegnata e  forse affannata in queste ore a decidere come sarà composto l’organico della giunta in caso di vittoria e a stabilire gli incarichi di sottogoverno. Si accenna al difensore civico, si parla del vicesindaco ma niente di ufficiale. Del resto gli stessi interessati alle cariche promettono di fare dichiarazioni al più presto ma alla fine restano abbottonati e poco dicono. Sul versante di Michele Drosi, quanto a incarichi non si sa molto e non si capisce bene se la squadra degli assessori in caso di successo sarà concordata prima dell’esito delle urne o in seguito. Ma la notizia (o meglio le notizie) che stanno rimbalzando con più frequenza in questi giorni riguardano la nascita di altre liste, pronte a scendere in campo per le prossime amministrative. Le ultime news parlano addirittura di quattro candidati a sindaci. E se non fosse perché siamo abituati alle notizie civetta che i satrianesi sono soliti diffondere alla vigilia di appuntamenti elettorali, si potrebbero anche citare i leaders di queste neonate formazioni. E se poi salta tutto? Da queste colonne appena un anno fa, quando i bookmakers se si fosse potuto scommettere (per rendere l’idea) avrebbero dato un bel premio a chi indovinava, prefigurammo una sfida per la conquista della poltrona di sindaco fra Michele Drosi e Luciano Battaglia. Oggi a pochi mesi dalle elezioni (si vota il 27 e 28 maggio) tutto sembra più difficile ma forse non lo è. Parafrasando Oscar Wilde diremmo: “siamo più portati a credere all’impossibile che all’improbabile”.

Fabio Guarna (fonte. il Quotidiano della Calabria)

Leave a Reply