Home / Locale / Calabria / Satriano / Satriano, spunta una terza lista

Satriano, spunta una terza lista

Ieri è stato diramato una nota stampa che di seguito riportiamo in cui si annuncia la discesa i campo di una nuova lista a Satriano

COMUNICATO STAMPA

Satriano: Elezioni Comunali del 27-28 maggio

Spazio alle persone: Lista Civica con Domenico Calabretta candidato Sindaco

L’avv. Domenico Calabretta è il candidato sindaco alle prossime amministrative di Satriano per il Comitato Civico promosso e sostenuto dall’imprenditore Franco Leotta (primo presentatore della lista), da liberi professionisti, imprenditori, artigiani e giovani del centro storico e della marina.

Di fronte al diffuso disagio economico e sociale del paese, e consapevole dell’urgenza di una discontinuità vera e forte con le ultime amministrazioni, il Comitato ha deciso di partecipare alle elezioni e di impegnarsi a cambiare Satriano per riportarla ad essere una cittadina solidale, gestita in modo trasparente ed efficiente.

Il Comitato punta a costruire un’alleanza coraggiosa e seria, basata sulla competenza e l’onestà, e con un progetto concreto che metta insieme le capacità e l’entusiasmo di chi è impegnato da sempre nella vita sociale e culturale di Satriano, senza anteporre, come purtroppo accade, personalismi e interessi di pochi.

I promotori e i sostenitori della lista sono convinti che questa iniziativa politica rappresenta l’occasione più valida per il vero rinnovamento, perché in grado di aggregare persone affidabili e capaci che credono ancora nello sviluppo di Satriano, sino ad ora mancato.

Sono questi i principi e le idee che hanno portato alla nascita della lista, il cui vero interesse è lo sviluppo ed il futuro di un paese di cui essere orgogliosi.

Il Comitato promotore vuole coinvolgere tutti i cittadini e invitarli, con le associazioni e i movimenti del centro e della marina, ad un impegno forte e determinato per il bene di Satriano e di chi ci vive e lavora.

Su questi temi la lista dell’avv. Calabretta si confronterà con tutti i cittadini, perché ciascuno sia realmente protagonista del futuro che lo aspetta.

Satriano, 21 marzo 2007

Lascia un commento