Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato tormentoni estivi: scirocco o parcheggi?

Soverato tormentoni estivi: scirocco o parcheggi?

Diceva Oscar Wilde: “amo molto parlare del niente, è l’unico argomento di cui so tutto”. Per il post che state leggendo diciamo: “amiamo molto postare sul niente, è l’unico argomento di cui sappiamo tutto). Con questo spirito vi invitiamo a leggere quanto di getto andiamo scrivendo….

SOVERATO – Dopo qualche giorno di vento proveniente da nord-ovest (conosciuto dagli indigeni come ponente) a Soverato è arrivato lo scirocco.  Abbiamo deciso di riportare la notizia delle condizioni atmosferiche soveratesi supportata peraltro da un buon margine di affidabilità, perchè è stata la risposta che un cittadino ci ha dato mentre ci apprestavamo a scrivere su questo blog. La nostra domanda è stata: “che si dice in giro a Soverato”? A dire il vero ci saremmo aspettati altro tipo di risposte perchè di questi tempi il tormentone dei soveratesi (soprattutto i residentissimi come l’interpellato) è quello dei parcheggi a pagamento. E si tratta di un tormentone che non sembra affatto destinato a scomparire in tempi brevi. Così  per una volta tanto lo scirocco ha preso il sopravvento (è proprio il caso di dirlo) sui parcheggi. Ma, a meno che non arrivi un uragano, sembra difficile che possa spodestare il tormentone dell’estate soveratese 2007.

Lascia un commento