Home / Viaggi e Vacanze / Messico, Chichèn Itzà. Una meta suggestiva

Messico, Chichèn Itzà. Una meta suggestiva

Una delle mete più affascinanti per gli appassionati di archeologia si trova in Messico nel nord della penisola dello Yucatan. È il sito Chichèn Itza, uno dei più famosi del mondo che è stato proclamato una delle sette meraviglie del mondo moderno quest’anno. Un concorso che ha visto in competizione diverse “meraviglie” e che ha generato qualche discussione. Giornalmente sono tantissimi i turisti che giunti nel sito archeologico tentano di scalare la cima del Castillo (detta anche piramide di Kukulcan). Si tratta di un’impresa non priva di rischi, infatti scalare 91 scalini (ce ne sono 4 per ogni lato della piramide fino ad arrivare a 365 con la piattaforma che è il numero dei giorni dell’anno) è veramente pericoloso e sarebbe sufficiente limitarsi ad apprezzare dal basso la bellezza della piramide senza tentare di scalarla. Nel sito archeologico Maya oltre al castillo si può ammirare il campo di pelota uno dei più grandi di tutto il messico e il cenote sagrado, un enorme pozzo naturale largo circa 60 metri e profondo 35 dove agli inizi del ‘900, si pensò di svuotarlo e furono rinvenuti gioielli e ossa nonchè vari altri reperti risalenti ai Maya. Di seguito un video di Chichén Itzá:

Lascia un commento