Home / Cinema / Ingmar Bergman, addio al grande regista svedese

Ingmar Bergman, addio al grande regista svedese

Cinema con la C maiuscola è senz’altro quello di Ingmar Bergman che non c’è più. All’età di 89 anni il grande regista svedese lascia la scena terrena, il suo primo capolavoro è datato 1956 (The Seven seal) il settimo sigillo al quale ne seguirono tanti altri alcuni premiati dall’oscar (il primo: La fontana della vergine). Nelle sue pellicole la morte, l’angoscia e temi trattati sotto uno sfondo psicoanalitico. Era nato il 14 luglio del 1918 in Svezia e nel paese scandinavo aveva esordito mettendo in scena diversi drammi a Goteborg e Stoccolma principalmente. Nel 2005 aveva ricevuto il premio “Federico Fellini” per l’eccellenza cinematografica.

Lascia un commento