Home / Notizie / Scomunica per gli incendiari

Scomunica per gli incendiari

Il problema degli incendi si sta trasformando in emergenza nazionale. Il Vescovo di Locri-Gerace Monsignor Giancarlo Bregantini ha suggerito la scomunica per gli incendiari. Naturalmente ha precisato il Prelato dalle frequenze di 105 live della Radio Vaticana è una questione che va approfondita ma coloro che appiccano fuoco vanno perseguiti “con la stessa intensità con cui la Chiesa attacca coloro che violano la vita nel grembo della madre”. La scomunica degli incendiari è una circostanza non nuova per la chiesa cattolica che già nel Concilo Lateranense del 1139, circa 1000 anni fa aveva ribadito che “l’incendio è un flagello devastatore e pernicioso, chi lo provoca sia scomunicato”. Non solo. Nel medioevo se l’incendiario periva nelle fiamme che aveva prodotto, il suo corpo non avrebbe ricevuto la cristiana sepoltura.

Leave a Reply