Home / Locale / Calabria / Soverato / Conurbazione, il sindaco di Davoli Cosimo Femia interviene

Conurbazione, il sindaco di Davoli Cosimo Femia interviene

FEMIA: “EX L.REG.LE 15/06 SONO STATI CREATO I LIVELLI TERRITORIALI. UNO DI QUESTI COMPRENDE DAVOLI,  SOVERATO, SATRIANO, SANT’ANDREA E SAN SOSTENE

Ieri si è tenuto un interessante convegno sul tema dell’Unione dei Comuni presso il Teatro Comunale di Montauro. La presenza di  moltissimi sindaci del comprensorio del versante jonico ha testimoniato l’attenzione verso questo argomento. C’era anche Cosimo Femia, sindaco di Davoli e consigliere provinciale il quale è convinto che l’Unione dei Comuni sia un progetto che bisogna studiare con molta attenzione. Femia apprezzando l’iniziativa del sindaco di Soverato Raffaele Mancini di promuovere l’Unione Terre dello Jonio ha rilevato però che non si può non tenere conto quando si delimitano gli ambiti territoriali delle indicazioni della provincia che ex l.reg.le 15/06 ha stabilito i c.d. “livelli”. Si tratta di aggregazioni di comuni predefiniti che tengono conto delle caratteristiche geografiche e territoriali nonchè della densità abitativa dei territori che si aggregano. “Davoli ha spiegato – Femia – è aggregato a Soverato, San Sostene, Sant’Andrea e Satriano. Ed è da questa aggregazione che bisogna partire per promuovere l’unione fra comuni. Anzi se a questo livello se ne aggiungessero altri sarebbe ancora meglio.”

Leave a Reply