Home / Notizie / Benazir Bhutto, il ritratto di una donna alla guida di un paese musulmano

Benazir Bhutto, il ritratto di una donna alla guida di un paese musulmano

La notizia della morte in un attentato della leader dell’opposizione Pakistana Benazir Bhutto sta facendo il giro del mondo e su internet sta rimbalzando dappertutto. Blog, siti, organi di informazione si stanno occupando della vicenda. In queste ore si legge anche un ritratto dell’esponente politico pakistano. “Amata in occidente, beniamina degli americani – scrive Repubblica on-line – mentre il Corriere della Sera titola Benazir, la prima donna alla guida di un Paese musulmano nell’era moderna. La Bhutto faceva parte di una dinastia benestante pachistana (ricchissimi proprietari terrieri), il padre fu il primo civile a dirigere un governo del paese asiatico. Sull’attentato c’è la pesante ombra di Al Qaeda. Intanto arrivano dai principali leader di alcuni Stati del mondo le prime condanne dell’attentato. Per la Casa Bianca si tratta di una tragedia che “dimostra – ha detto Tom Casey, viceportavoce del dipartimento di Stato Americano – che dimostra come esistano persone che tentano di impedire la costruzione della democrazia in Pakistan”. Di seguito un video sulla biografia della Bhutto (in inglese):

Articoli sulla Bhutto: Corriere della Sera ; Repubblica

Leave a Reply