Home / Notizie / Giornalismo 2007: bilancio pesante per i reporters di guerra

Giornalismo 2007: bilancio pesante per i reporters di guerra

Il 2007 non è stato certo un anno da ricordare per il giornalismo internazionale. Secondo alcuni dati comunicati da “Reporters sans frontières” e rimbalzati su altri organi di informazione sono morti 84 giornalisti (64+20 collaboratori ovvero interpreti, autisti etc.). Si tratta di un bilancio pesante che deve la maggior parte delle sue vittime al conflitto iracheno. Il rischio per i giornalisti che fanno i reporters di guerra e dei loro collaboratori si fa sempre più alto alla luce anche del ruolo centrale che ha assunto nel corso degli anni il mondo dell’informazione nel campo dei conflitti militari.

Lascia un commento