Home / Notizie / Fidel Castro lascia la guida di Cuba

Fidel Castro lascia la guida di Cuba

“Queridos compatriotas: Les prometí el pasado viernes 15 de febrero que en la próxima reflexión abordaría un tema de interés para muchos compatriotas. La misma adquiere esta vez forma de mensaje. Ha llegado el momento de postular y elegir al Consejo de Estado, su Presidente, Vicepresidentes y Secretario ….”. Comincia così sul Granma, l’organo ufficiale del comitato centrale del partito comunista di Cuba il messaggio in cui Fidel Castro annuncia che non cercherà nè accetterà l’incarico di Presidente del Consiglio di Stato e Comandante in Capo. Il leader di Cuba lascia così, con queste parole, ufficialmente il potere. La decisione di Fidel avviene a pochi giorni dalla riunione della nuova assemblea nazionale che deciderà il nuovo presidente del Consiglio di Stato Cubano che dal 1959 è sempre stato Fidel, sempre rieletto. Fidel Castro ha 81 anni, le sue condizioni di salute non gli consentono di spendere il massimo delle energie, pertanto ha spiegato al popolo cubano che alla base della sua decisione c’è l’impossibilità ad adempiere con la massima dedizione l’incarico di guida di Cuba. Tutti i poteri sono stati affidati al fratello Raul Castro.

Lascia un commento