Home / Locale / Calabria / Soverato / Cadavere carbonizzato a Cardinale. Trova sempre più conferme l'ipotesi che sia di Vincenzo Bonifacio

Cadavere carbonizzato a Cardinale. Trova sempre più conferme l'ipotesi che sia di Vincenzo Bonifacio

Il sospetto che il cadavere dell’uomo trovato nelle campagne di Cardinale (Cz) all’interno di una un’auto sia quello di Vincenzo Bonifacio, la guardia giurata scomparsa misteriosamente da qualche giorno nel soveratese, trova sempre più conferme. Gianni Romano, corrispondente de “Il Quotidiano della Calabria”  si è subito recato sul posto e ha spiegato che il corpo era carbonizzato per cui è stato impossibile, al momento, procedere ad una identificazione certa e immediata. “L’auto ritrovata in una zona impervia e ricca di boscaglia è – spiega Romano –  una Fiat Punto. In essa – prosegue – vi era un corpo carbonizzato. Trattandosi però  – continua  Romano – dell’autovettura che stava usando Bonifacio prima di sparire è facile presumere che si tratti del cadavere della guardia giurata. Romano è stato uno dei primi a seguire il caso dal punto di vista giornalistico. Una vicenda per la quale, come il giornalista stesso conferma, si stava interessando la trasmissione “Chi l’ha visto” di Rai 3″.

Leave a Reply