Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato, salta il consiglio comunale per mancanza di numero legale

Soverato, salta il consiglio comunale per mancanza di numero legale

SOVERATO – Il consiglio comunale di Soverato che si sarebbe dovuto tenere oggi è stato rinviato per mancanza di numero legale. All’assise cittadina erano presenti nove consiglieri su ventuno ovvero per la maggioranza Giancarlo Tiani, Maurizio Gioviale e Donatella Scutieri mentre per la minoranza Claudio Rombolà, Piero Fazzari, Antonello Gagliardi, Vincenzo Giorla, Nicola Merenda e Giuseppe Froio. La seduta avrebbe dovuto discutere i seguenti punti 1. Esame ed approvazione convenzione per la costituzione della Stazione Unica Appaltante Provinciale; 2. Approvazione progetto tecnico-economico di gestione dei servizi di nettezza urbana relativo al servizio di raccolta, spazzamento e trasporto dei rifiuti solidi urbani. – Atto di indirizzo; 3. Esame ed approvazione piano spiaggia.  Le ragioni delle assenze sono riconducibili a motivi personali dei non presenti, pertanto sembrerebbero da escludersi motivi legati ad opportunità politica. Saltata la prima seduta il consiglio comunale è stato chiamato a riunirsi dal presidente dell’assise cittadina Giancarlo Tiani in seconda convocazione per giorno 10 marzo alle ore 16,00.

Leave a Reply