Home / Notizie / Primo laser: Alessandro Tredicucci, è protagonista di un'interessante invenzione made in Italy

Primo laser: Alessandro Tredicucci, è protagonista di un'interessante invenzione made in Italy

Oggi google dedica la sua icona principale ad una scoperta: il laser semiconduttore. Cliccando su di essa il motore di ricerca richiama le parole chiavi “primo laser” (per google in english: first laser) e quindi individua i risultati interessanti per approfondire l’argomento. Fra i risultati ottenuti si scopre anche una creazione recente avvenuta grazie ad un fisico italiano: Alessandro Tredicucci della Normale di Pisa. Quest’ultimo ha guidato un gruppo di ricercatori che hanno creato un laser a semicondutture in grado di emettere radiazioni nelle frequenze da 1 a 10 Thz (1 terahertz = 1012 Hz = 1 000 000 000 000 Hz) che sarebbe un multiplo dell’ Hertz (Hz). La scoperta potrebbe avere interessanti applicazioni nel settore delle comunicazioni senza filo e nella medicina nonchè in altri campi. La ricerca per la creazione di questo tipo di laser è stata oggetto di interesse di molti gruppi scientifici a livello internazionale. Anche il fisico Italiano Federico Capasso, direttore Bell Labs in cui Tredicucci è stato ricercatore dal 1997 al 2000 – si apprende da fonti accreditate – stava lavorando in questa direzione. Tredicucci ha 34 anni ed è di Chiavari, è stato negli Stati Uniti (appunto nei laboratori Bell). Del suo staff fanno parte Ruedeger Koeheler dottorando alla normale ed altri studiosi delle università di Cambridge e Torino. Il laser è stato prodotto nel centro NEST presso la Normale il cui direttore è Fabio Beltram. L’invenzione del primo laser funzionante si deve a Theodore Harold Maiman, che ci riuscì nel 1960.

Leave a Reply