Home / Notizie / Kennedy 45 anni fa a Berlino Ovest pronunciò: "Ich bin ein Berliner"

Kennedy 45 anni fa a Berlino Ovest pronunciò: "Ich bin ein Berliner"

Ricorrono oggi 45 anni dal 26 giugno 1963 quando John F. Kennedy, presidente all’epoca degli Stati Uniti pronunciò in occasione di una sua visita nella città di Berlino Ovest la frase “Ich bin ein Berliner” che in italiano significa “io sono un berlinese”. Una frase pronunciata quasi mezzo secolo fa che Kennedy ripetè nel discorso che tenne a Rudolph Wilde Platz, parlando dal balcone del Rathaus Schöneberg, all’epoca sede dell’amministrazione comunale berlinese. La frase divenne celebre perchè esprimeva in quei tempi di piena guerra fredda la vicinanza del presidente americano e un incoraggiamento per i cittadini di Berlino Ovest intimoriti da una possibile invasione dell’est entro cui si sentivano rinchiusi. Disse nel suo discorso Kennedy: “… Duemila anni fa, il più grande orgoglio era dire “civis Romanus sum.” Oggi, nel mondo libero, il più grande orgoglio è dire “Ich bin ein Berliner….”. Fu un modo per rispondere all’innalzamento del muro di Berlino che divise la città per più di un quarto di secolo voluta dai sovietici. A fianco dell’ingresso anteriore del luogo dove il presidente degli Stati Uniti nel 1963 pronunciò la celebre frase figura una iscrizione commemorativa del discorso di Kennedy.

Lascia un commento