Home / Notizie / Il 12 luglio 1920 Vilnius venne riconosciuta capitale della Lituania

Il 12 luglio 1920 Vilnius venne riconosciuta capitale della Lituania

Il 12 luglio 1920, il trattato di pace tra  la Russia bolscevica e la Lituania stabilì e riconobbe Vilnius capitale della Repubblica di Lituania. Si tratta di una città che dista 312 Km dal Baltico e da KlaipÄ—da, il principale porto lituano nonchè 102 Km da un’altra grande città lituana, Kaunas. La popolazione di Vilnus è superiore ai 500.000 abitanti che la rende la città più popolata della Lituania ed è composta per oltre la metà da lituani; vi sono anche polacchi (circa il 20%) e russi (circa il 20%) nonchè bielorussi e altre nazionalità. Il nome Vilnius generalemente, anche se non è una certezza, viene ricondotto  al fiume su cui sorge: la Vilnia. L’estate, il clima spesso è simile a quello mediterraneo e la vita è movimentata, diversamente dall’inverno durante il quale si registrano temperature  abbastanze rigide. Gemellata con  Reykjavík Vilnius è un bel posto dove trascorrere le vacanze.

Leave a Reply