Home / Sport / Calcio / Juventus, Poulsen e Amauri: la squadra è fatta

Juventus, Poulsen e Amauri: la squadra è fatta

Chissà se saranno contenti i tifosi juventini nel leggere la dichiarazione che si trova sul sito dell’Ansa in cui Ranieri ringrazia la società bianconera di avergli dato una buona squadra e che “con l’arrivo di Poulsen la campagna acquisti è finita”. Insomma con Poulsen e Amauri la squadra è fatta  e bisognerà solo attendere per giudicare. Vero è che in fatto di mercato non sempre le attese si rivelano pari alle aspettative, sia nel senso di soprese positive che negative. È il bello del calcio. Intanto l’Inter ha sempre gli occhi puntati su Frank Lampard e dispiace pensare che il centrocampista del Chelsea debba aspettare il 2009 per ricongiungersi con Mourinho. Ed a questo punto non si può fare a meno di citare un aforisma di Sir Stanley Rous, arbitro inglese, poi dirigente calcistico e presidente FIFA da “Il libro delle liste sul calcio” (2006) di Sperling & Kupfer Editori che si trova anche su Wikipedia: “Se questo può essere definito il secolo dell’uomo comune, allora il calcio, fra tutti gli sport, può essere definito – diceva Rous – come il suo gioco per eccellenza. In un mondo tormentato dalle bombe all’idrogeno e dal napalm, il campo di calcio è un luogo dove il buon senso e la speranza rimangono protetti”.

Lascia un commento