Home / Notizie / Sanremo… una Mina vagante

Sanremo… una Mina vagante

A che serve passare dei giorni se non si ricordano?
Con questa citazione di Cesare Pavese Paolo Bonolis ha dato il via alla 59a  edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo e siamo certi che ce la metterà tutta affinché se ne parli fino a rimanere nella memoria storica.
La meravigliosa voce di una Mina assente, presente, lontana ma vicina ha intonato il nessun dorma quale sigla ed augurio non solo agli ospiti presenti all’Ariston ma anche ai più numerosi stravaccati sul divano di casa a seguire l’appuntamento immancabile con la tradizione musicale italiana.
Dolcenera la prima concorrente a rompere il ghiaccio, a spezzare invece i nervi al direttore artistico ci pensa Luca Laurenti con una sua consueta esibizione canora che naturalmente offre lo spunto a uno stacchetto comico del duo che da anni si esibisce insieme sul piccolo schermo.
La serata è appena iniziata e già Bonolis arriva fino a New York in collegamento con il presidente dell’assemblea delle Nazioni Unite a prendersi i suoi auguri ai quali ci uniamo augurandoci una buona visione.

Leave a Reply