Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato, depuratore: Mancini chiede Vas

Soverato, depuratore: Mancini chiede Vas

SOVERATO – In una nota inviata all’Arpacal e pubblicata sul sito dell’amministrazione comunale di Soverato, il sindaco Raffaele Mancini ha chiesto di valutare se sussitono le condizioni per attivare le procedure della Valutazone Ambientale Strategica (Vas) sul depuratore consortile. Mancini ha introdotto la richiesta segnalando che “Nel comune di Soverato insiste un depuratore consortile dove vengono convogliati – si legge nella nota – anche gli scarichi fognari dei comuni limitrofi – Satriano, Davoli, San Sostene. Detto depuratore è localizzato in una posizione non idonea; infatti, si trova nelle immediate vicinanze della spiaggia. Negli scarichi fognari vengono convogliate anche parte delle acque bianche provenienti dagli affluenti dei comuni limitrofi. L’immediata vicinanza all’arenile oltre ad essere notevolmente impattante dal punto di vista paesaggistico e ambientale, non consente, in caso di guasti alle apparecchiature, i tempi di recupero e reazione dei reflui”. Pertanto il primo cittadino Soveratese ha concluso: “Alla luce di quanto sopra evidenziato, si chiede a codesta Agenzia Regionale di giudicare se sussistono le condizioni per attivare le procedure della Valutazione Ambientale Strategica (VAS).”

Leave a Reply