Home / Notizie / Pensava ad un cancro al polmone invece era un piccolo abete

Pensava ad un cancro al polmone invece era un piccolo abete

Se non fosse che la notizia è riportata anche da prestigiose agenzie stampa mondiali, verrebbe difficile crederci. Ci riferiamo a quanto accaduto in Russia ad un 28enne, Artyom Sidorkin, il quale si era sottoposto a intervento chirurgico in quanto gli era stato diagnosticato un tumore al polmone. Durante l’operazione i medici si sono accorti che al posto della neoplasia c’era un piccolo abete (una conifera) dell’altezza di circa 5 cm. Il sospetto immedaito  è  stato che il paziente avesse inalato un seme e che questo fosse germogliato all’interno del polmone.  Artyom tossiva sangue e secondo i medici, la causa di questo, potrebbe essere stata la presenza degli aghi del piccolo albero che bucavano i capillari del polmone. Al termine dell’intervento secondo quanto si apprende da agenzie stampa autorevoli il giovane si è detto felice di scoprire di non essere malato di cancro. Una delle fonti citate da alcune agenzie che riportano la notizia è il tabloid locale “Komsomolskaya Gazeta”.

Vi proponiamo anche un link ad un video con le immagini (in russo), a voi l’ultimo giudizio.

Lascia un commento