Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato, il sindaco Mancini interviene sulla mancata assegnazione di fondi per la città

Soverato, il sindaco Mancini interviene sulla mancata assegnazione di fondi per la città

L’Assessore Tripodi ha sempre affermato che i comuni, per accedere ai fondi dell’Assessorato all’Urbanistica Regionale, avrebbero dovuto associarsi e quindi promuovere progetti unitari. Cosi è stato per il finanziamento dei Piani Strutturali Comunali (anche se nei fatti molte associazioni dei comuni non hanno avuto contributi!). Cosi recentemente è stato per i progetti di riqualificazione dei centri storici. Sinceramente il pensiero di Tripodi è condivisibile, poiché in una Calabria frammentata in tanti piccoli comuni, finanziare progetti unitari e di filiera, può rappresentare una strategia vincente, affinché gli stessi progetti generino risultati migliori. Il Comune di Soverato ha deciso di progettare il PSC da solo e quindi lo stesso non è stato finanziato dall’Assessorato all’Urbanistica. Ricordiamo però che lo stesso Assessorato Regionale all’Urbanistica ha già bocciato la variante al Piano Regolatore del Comune, nonostante fosse stata adottata ed approvata dalla stessa Regione Calabria tramite i suoi commissari. Quindi, a mio avviso, il Comune di Soverato doveva essere lo stesso finanziato per la progettazione del PSC, anche perché il Comune ha dovuto pagare inutilmente i commissari scelti dalla Regione Calabria. Non abbiamo comunque protestato, perché sapevamo che venivano prioritariamente finanziati i progetti dei comuni associati. Il Comune di Soverato per il progetto di riqualificazione dei centri storici ha invece, insieme ai comuni di Chiaravalle, Satriano, Argusto, Gagliato e Torre di Ruggiero, presentato un unico progetto. Oggi apprendiamo dalla stampa che pur essendo il progetto unitario approvato, vengono solo a stralci finanziati gli interventi previsti a Chiaravalle, Satriano e Torre di Ruggiero. Pur essendo contenti di aver contribuito con il nostro operato a finanziare interventi nei comuni partners, invitiamo pubblicamente l’On. Tripodi a venire nell’aula consiliare di Soverato, ad esprimere i motivi per cui non sono finanziati gli interventi previsti a Soverato Superiore. Se ciò non dovesse avvenire, ci auguriamo che non parli più di progetti per comuni associati, in quanto la normativa europea ed il buonsenso indicano che i progetti unitari o si approvano e si finanziano in toto oppure si bocciano. Se cosi non fosse sarebbe infatti del tutto inutile affannarsi ad intraprendere la via predicata dall’Assessore Tripodi, ma stavolta chiaramente non praticata dallo stesso. Oppure l’Assessore cosi come è avvenuto per il PRG, è stato condizionato dall’appartenenza politica della maggioranza che guida il Comune di Soverato, visto che è l’unica Città della Provincia di Catanzaro di centrodestra?

Il Sindaco

Dott. Raffaele Mancini

Lascia un commento