Home / Personaggi / Vincenzo Guarna / Vincenzo Guarna, scuola e assenze dei docenti. "Fatti e giornali di ieri e di oggi"

Vincenzo Guarna, scuola e assenze dei docenti. "Fatti e giornali di ieri e di oggi"

Fra le cose scritte dal preside Vincenzo Guarna, ne abbiamo trovato una. Sembra un appunto, una brutta copia, un articolo, una breve nota. Non sappiamo se e dove sia stata pubblicata. Forse si tratta della brutta copia di una circolare dallo stile ironico come era solito scrivere, forse un breve corsivo per qualche rivista, o ancora un flash scritto che riguarda “la ragnatela di assenze e di assenteismo del personale docente”. Ovvero ci scapperebbe di dire quando ancora non c’era il Ministro Brunetta e bisognava affidarsi ad altri. Vi riportiamo quanto trovato. Il titolo della nota di Guarna è “Fatti e giornali di ieri e di oggi”. Scrive Guarna:   Il preside – leggiamo su “IL GIORNALE del 3.2.88 – invita una classe a pregare la Madonna, ed è subito polemica. E’ avvenuto all’Istituto Tecnico Commerciale di Pinerolo e, ormai, nelle valli del pinerolese è in corso una dura contestazione dell’atto. Anche perchè tra quei monti “un buon quarto della popolazione è protestante”. Del resto, non solo di questa circostanza il preside Ugazio (si chiama così) ha mostrato di non saper tenere conto. Egli, infatti, non ha rivolto il suo invito alla classe durante l’ora di religione. Il che gli avrebbe consentito, se non di evitare, certo di limitare la polemica. Lo ha fatto, invece, “nel corso delle normali lezioni”. Precisamente “durante un’ora buca, vale a dire quanto non c’era l’insegnante di turno”. A questo punto ci assale un sentimento di angoscia e di solidarietà. Diciamo le cose come stanno. Contro la ragnatela di assenze e di assenteismo del personale docente in cui si dibatte, oggi la scuola italiana, cosa può fare un preside, altro che invitare gli alunni ad affidarsi alla Madonna?

Vincenzo Guarna

Leave a Reply