Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato, [email protected] 2009, l'evento culturale dell'estate soveratese

Soverato, [email protected] 2009, l'evento culturale dell'estate soveratese

SOVERATO – Estate stagione di spiaggia, mare ma anche stagione di momenti liberi per dedicarsi alla lettura. E, non è detto che le iniziative culturali siano destinate ad un pubblico di nicchia. Per questo motivo organizzare un ciclo di momenti culturali caratterizzati da recensioni e commenti a pubblicazioni editoriali durante la stagione estiva potrebbe rivelarsi un’idea vincente.  E con lo spirito “di coniugare vacanza e cultura, così creando un piacevole –  si legge in una nota – binomio in un momento di lontananza dalle ordinarie occupazioni” si è mossa la Fondazione “Vincenzo Scoppa”, editrice della rivista “[email protected]” che ha promosso l’iniziativa “[email protected], l’evento culturale dell’estate2009 a Soverato” in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, il Comune di Soverato, l’Istituto Bruno Leoni, gli Amici della Fondazione Einaudi, la Rubbettino Editore, l’Associazione Stabilimenti balneari di Soverato, l’AIS – Associazione Italiana Sommelier delegazione Cz e le Creazione orafe di Gerardo Sacco. Il programma è stato presentato nei giorni scorsi nella sala comunale da Sandro Scoppa in una conferenza riservata ai giornalisti alla quale hanno partecipato la Presidente della Provincia Wanda Ferro, l’assessore provinciale Montepaone, il sindaco di Soverato Raffaele Mancini e l’assessore Sonia Munizzi nonché Maurizio Bonanno direttore di [email protected] e Tullio Barni, docente universitario. Ha coordinato gli interventi Sandro Scoppa  il quale ha evidenziato  il filo conduttore delle iniziative in programma legate da argomenti di dibattito che riguardano la realtà meridionale. Teatro degli eventi sarà il Dry Salapadù sul lungomare Europa di Soverato. Si parte giorno 4 agosto alle ore 19,00 con Sandro Scoppa, Florindo Rubbettino, Maurizio Bonanno, Wanda Ferro, Giovanni Merante, Raffaele Mancini e Sonia Munizzi che  presenteranno la manifestazione ai cittadini, quindi si prosegue  giorno 7 con la presentazione di “Anime Nere” di Gioacchino Criaco, giorno 11, “Il gotha di Cosa Nostra” di Piergiorgio Morosini – Enzo Ciconte”, giorno 14 “Operazione armi ai partigiani” di Alessandro Cavallaro – Ulderico Nisticò”, giorno 18 “La rivolta di Reggio” di Luigi Ambrosi”, giorno 21 “Il buon leviatano” di Antonio VIscom” e giorno 25 “So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio” di Tullio Barni. Particolarmente interessante e suggestiva infine si prevede la serata finale del 28 ago alle ore 21durante la quale si terrà la cerimonia di conferimento del premio internazionale “[email protected]” che verrà consegnato al prof. Raimondo Pasquino, Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, al Dott. Salvatore Carrubba, già direttore ed ora editorialista del Sole24 Ore e al prof. Carlo Lottieri, filosofo. Inoltre vi saranno speciali riconoscimenti al prof. Sergio Ricossa, economista e filosofo, al Dott. Piero Ostellino, già direttore ed ora editorialista del Corriere della Sera. La giuria – si legge in un comunicato degli organizzatori – è stata presieduta dal prof. Lorenzo Infantino e i premi sono costituiti da creazioni realizzate per l’occasione dal maestro orafo “Gerardo Sacco”. La serata sarà condotta da Emanuela Gemelli e Maurizio Bonanno, con momenti musicali lirici e cameristici eseguiti da Vito Cristofaro, pianoforte, Giuseppe Arnaboldi, violino, Marija Jokovic, mezzo soprano e Daniele Mellace, baritono”.  La motivazione dei premi e riconoscimenti è stata anticipata ai giornalisti durante la conferenza stampa da Nicola Montepaone, segretario della giuria. Per coniugare il binomio vacanza e cultura è prevista nel corso degli incontri la degustazione dell’aperitivo “”[email protected]” e di vini tipici calabresi, curata dall’AIS – associazione italiana sommelier, delegazione di Catanzaro”.

Fabio Guarna

Lascia un commento