Home / Locale / Calabria / Satriano / Satriano, acqua non potabile. Ancora un'ordinanza

Satriano, acqua non potabile. Ancora un'ordinanza

ordinanza satriano 18 agosto 2009Ancora un’ordinanza a Satriano che ordina di sospendere l’utilizzo dell’acqua per scopi potabili. E’ stata emanata dal sindaco in data 18 agosto 2009 sulla base si legge della “nota A.S.P. di Catanzaro – unità operativa igiene alimenti e nutrizione, prot. 1341 del 18 agosto 2009  pervenuta il 18 agosto 2009 che evidenziava la non potabilità dell’acqua prelevata” in alcuni punti e precisamente “su campioni d’acqua destinata al consumo umano, prelevati il 17/08/09 dalle fontane pubbliche situate in L.go Galateria, P.zza Monumento, L.go Palazzo, Via C.Battisti e presso il cimitero comunale, che stabiliscono la non potabiità dell’acqua dalla rete idrica dalla quale attingono i punti di prelevamento sopra indicati”. Della potabilità dell’acqua si era occupato il consigliere di minoranza Emilio Masucci, che nell’ultimo consiglio comunale aveva chiesto chiarimenti al sindaco che non lo avevano soddisfatto. Masucci aveva chiesto diverse cose al riguardo ed in particolare di sapere su quali fonti erano state effettuate le verifiche della potabilità dell’acqua dopo l’ordinanza di sospensione del divieto di utilizzo da parte del sindaco.

Lascia un commento