Home / Sport / Calcio / Serie A tim: classifica e calendario 26a giornata

Serie A tim: classifica e calendario 26a giornata

Solo 4 punti distaccano l’Inter prima in classifica dal Milan che ha battuto la Fiorentina nel recupero della 17a giornata mentre al terzo posto c’è la Roma a  5  punti. Quanto basta per far parlare coloro che guardano i nerazzurri con una “certa invidia” di “corsa allo scudetto che si riapre”. Ci sembra un po’ troppo! Noi intanto vi riportiamo la classifica dopo la 25a giornata del campionato di serie A 2009-10 e le partite in programma della 26a giornata. classifica Inter punti 55; Milan p. 51; Roma p. 50; Juventus p. 41; Napoli, Palermo e Sampdoria p. 40; Cagliari e Genoa p. 38; Fiorentina p. 34; Bari e Chievo p. 32; Parma p. 30; Bologna p. 28; Udinese p. 27; Lazio p. 25;  Catania p. 24; Livorno p. 23; Atalanta p. 21; Siena p. 17 –  calendario 26a giornata: sab. 27-2 ore 18,00: Catania-Bari; sab. 27-2 ore 20,45 Lazio-Fiorentina; dom. 28-2 ore 15,00: Chievo-Cagliari; Genoa-Bologna; Livorno-Siena; Milan-Atalanta; Napoli-Roma; Parma-Sampdoria; Udinese-Inter; dom 28-2 ore 20:45: Juventus-Palermo.

3 comments

  1. sono milanista ….. ma purtroppo mi dispiace ammetterlo , ma l’inter anche se pur gli auguro tutto il male che posso nello calcio e che ho gufato stasera CON TUTTO ME STESSO . devo riconoscere che i soldi di moratti sono stati spesi bene cosi hanno la squadra molto forte ,e impossibile da battere in campionato . cosi lo scudetto e il loro , pero noi siamo li. ma in coppa 90×100 sono fuori al ritorno. sono sicuro .!!!!!!!!!

  2. Siamo fuori come sarete voi al 100 x 100? L’invidia è una brutta bestia, e per di più sei un antisportivo, io pur essendo interista quando un club italiano gioca in europa spero sempre che vada avanti ma questo è troppo difficile da capire per chi come te fa parte di quel popolino come dice Mughini.

  3. bravo smile, anch’io la penso come te. In Europa io tifo Italia a prescindere dal club.
    Io sono romanista, ma l’altra sera ho tifato inter, mi sembra una cosa normale. All’estero dobbiamo tifare per i club italiani quando giocano con squadre di altri paesi, a me sembra molto infantile non farlo.

Leave a Reply