Home / Notizie / Terrorismo: attacco a Times square, torna l'incubo 11 settembre a New York

Terrorismo: attacco a Times square, torna l'incubo 11 settembre a New York

NEW YORK – Torna l’incubo terrorismo nella grande mela dopo l’attentato sventato a Times square, dove è stata rinvenuto all’interno di un Pathfinder Nissan verde del materiale esplosivo, che come – ha detto il sindaco Bloomberg – avrebbe potuto provocare una strage. Non è detto che si sia trattato di un’iniziativa preparata da qualche cellula terroristica presente sul territorio Usa. Sulla stampa americana, infatti – si legge – che fonti federali avrebbero affermato che “è troppo presto per dirlo”. Il fatto però viene trattato come un atto di terrorismo, come si evince da numerosi servizi degli organi di informazione rimbalzati su youtube (cfr in basso) che parlano di “attacco terroristico”. Potrebbero essere un atto isolato? Al momento non sembra questa la pista che si segue. Vero è che sono in corso indagini e la polizia di New York ha già rilevato impronte digitali sul mezzo. L’esplosivo aveva caratteristiche artigianali ma con pericolose potenzialità distruttive tali che – considerato il luogo dove era posteggiata l’autovettura – avrebbe potuto causare una tragedia. La segnalazione di un’auto sospetta è partita da un commerciante del posto che ha notato il  Pathfinder Nissan verde, parcheggiato a Time square. Un’osservazione che ha salvato molte vite e che fa capire come l’incubo 11 settembre non sia stato ancora rimosso dagli americani.

Lascia un commento