Home / Notizie / Afghanistan: Ramadù e Pascazio, cordoglio dal Quirinale

Afghanistan: Ramadù e Pascazio, cordoglio dal Quirinale

In un comunicato messo ben in evidenza in queste ore sul sito del Quirinale, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha reso noto di avere espresso, attraverso due messaggi,  la sua vicinanza ai familiari dei due militari italiani che hanno perso la vita in Afghanistan. Il Presidente “rendendosi interprete del profondo cordoglio del Paese di fronte al tragico evento” ha espresso sentimenti di affettuosa vicinanza e di più sincera partecipazione al grande dolore che ha colpito le famiglie del sergente Massimiliano Ramadù, 33enne di Velletri e del primo caporal maggiore Luigi Pascazio, 25enne della provincia di Bari. I due soldati impegnati nella missione ISAF hanno perso la vita in un agguato mentre erano a bordo di  blindato Lince, colpito da un ordigno che lo ha fatto esplodere. Nell’attacco sono rimasti feriti altri due militari.

Lascia un commento

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi