Home / Locale / Calabria / Catanzaro / Catanzaro, "Unità d'Italia? Discutiamone dal Mezzogiorno"

Catanzaro, "Unità d'Italia? Discutiamone dal Mezzogiorno"

Giuseppe Soriero
Giuseppe Soriero

CATANZARO – “Unità d’Italia? Discutiamone dal mezzogiorno”. Un tema divenuto attuale, alla luce anche dei lavori parlamentari in corso sul decreto attuativo per il “federalismo demaniale”. Di questo si discuterà in una iniziativa promossa dagli On.li Cesare Marini e Giuseppe Soriero che si terrà i 24 maggio 2010 alle ore 18 presso il Comune di Catanzaro. I due esponenti politici, fondatori della rivista trimestrale “Nuove Lettere Meridionali” intendono attraverso l’incontro-dibattito “promuovere una mobilitazione di energie culturali e civili, traendo ispirazione – si legge in un comunicato – dalle dichiarazioni autorevoli del Presidente della Repubblica, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia”. Al riguardo ha dichiarato Soriero: “proprio dalla Calabria deve emergere un forte segnale di riscossa democratica che si misuri all’altezza dei problemi posti, nei giorni scorsi, dal documento della Conferenza Episcopale Italiana sul federalismo e dal dibattito politico e parlamentare sul decreto attuativo per il “federalismo demaniale.” “All’ evento – si legge in una nota di presentazione – prenderà parte il Sindaco della città di Catanzaro, On. Rosario Olivo, e hanno già assicurato la loro presenza: Paolo Abramo, Antonio Bevacqua, Elena Bova, Aldo Casalinuovo, Rosario Chiriano, Luigi Combariati, Rita Commisso, Valerio Donato, Marcello Furriolo, Pasquale Mancuso, Mauro Minervino, Donatella Monteverdi, Mario Alberto Ruffo, Carlo Scalfaro, Alberto Scerbo e Antonio Viscomi. Numerose inoltre le adesioni provenienti da tanti cittadini, amministratori locali, studenti universitari, espresse anche attraverso i più diffusi social network (Facebook, Twitter, MySpace) e  il sito dell’associazione “IL CAMPO”

Leave a Reply