Home / Mondo / Iran, giallo sull'attentato a Mahmud Ahmadinejad

Iran, giallo sull'attentato a Mahmud Ahmadinejad

TEHERAN – Si apre un giallo sull’attentato che a questo punto è più corretto definire “presunto attentato” ad Ahmadinejad avvenuto in giornata ad Hamedan. Infatti sul web dall’agenzia ANSA si legge che “una fonte della presidenza iraniana ha tuttavia smentito all’ANSA che si sia trattato di un attentato: ‘Vogliono solo avere notizie da scrivere’, ha detto la fonte, che ha voluto mantenere l’anonimato”. Nessun pericolo dunque per il presidente iraniano secondo la fonte anonima presidenziale, la cui dichiarazione sembrerebbe attribuire lo scoppio a  “una di quelle cose usano per le accoglienze” che qualcuno interpreta come un petardo.

One comment

  1. Come al solito si straparla a vanvera a proposito di Iran, senza avere la benchè minima certezza di quello che si scrive, forse per malafede.
    Riporto un articolo di fonte certa (Italian.Irib.ir – Press-TV):

    “Giovedì 05 Agosto 2010 06:00
    Iran: lancio di petardo ha dato vita al presunto attentato contro Ahmadinejad –
    HAMEDAN – Mercoledì inizia la visita del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad nella città di Hamedan, l’antica Ecbatana; come sempre la gente è in festa e un ragazzino che vuole celebrare alla meglio usa un petardo; le cerimonie proseguono e naturalmente nessuno nota nulla di insolito ma poco dopo le agenzia di stampa straniere iniziano a parlare di un “attentato” contro il presidente iraniano. Secondo i responsabili della sicurezza della regione di Hamedan, raggiunti dall’agenzia IRNA il comunissimo petardo non ha leso nessuno, non ha causato danni ed è stato un gesto di gioia assolutamente innocuo. È degno di nota che certe agenzie straniere avevano persino parlato di una granata e di feriti.”

Leave a Reply