Home / Locale / Calabria / Catanzaro / Catanzaro lido, Soriero illustra il piano spiaggia

Catanzaro lido, Soriero illustra il piano spiaggia

Le iniziative sul futuro urbanistico della città di Catanzaro riguardano naturalmente anche la zona a mare. Si tratta di decisioni che riguardano Catanzaro lido e di cui la giunta Olivo si sta occupando. Al riguardo si terrà un incontro in cui verrà illustrato dall’assessore all’urbanistica del comune capoluogo, on.le Pino Soriero, il piano spiaggia. Lo si apprende da un comunicato in cui si legge che  “domani 23 agosto, organizzata dal presidente della IV Circoscrizione Ennio Macrì , nella sede circoscrizionale si terrà la pubblica riunione, nel corso della quale l’Assessore all’Urbanistica di Catanzaro Soriero  illustrerà il Piano Spiaggia. La  delibera n. 78226 è stata già protocollata, venerdì scorso, nell’ufficio di Presidenza del Consiglio comunale, per consentire le procedure di adozione del Piano, previste dalla legge.  La illustrazione della delibera direttamente ai residenti  della  Marina, consentirà un ulteriore confronto anche con gli operatori economici e turistici  attivi nell’area. “Invito – scrive Soriero nella nota – coloro che sono interessati a una discussione di merito su una problematica tanto importante a seguire attentamente questa “riunione di merito”, auspicando contributi costruttivi e rispettosi del lavoro svolto. Tre questioni mi pare possano essere certamente condivise, ha dichiarato Soriero: 1) quest’anno, grazie all’impegno non solo mio, ma anche di altri assessori e consiglieri comunali (che parteciperanno all’incontro di lunedì) alcuni problemi della Marina hanno visto già risposte concrete, dalla salute delle acque del mare, alla pulizia immediata di alcune zone di spiaggia, alla riparazione di alcuni impianti, all’ attività di servizio dei vigili urbani; 2) la discussione quindi non ha riguardato solo “le solite conversazioni sotto l’ombrellone”, ma atti concreti che hanno impegnato anche nei giorni di agosto l’attività dell’amministrazione comunale per accelerare l’iter amministrativo di una delibera che deve essere rapidamente approvata per fornire indicazioni a coloro che già operano o che vogliono effettuare nuovi investimenti; 3) Il servizio turistico moderno non riguarda solo l’impianto di ombrelloni, bensì un complesso di attrezzature e servizi per attività ricreative, sportive e culturali. Domani illustreremo dati alla mano come sia possibile salvaguardare una parte molto ampia di spiaggia libera per i cittadini che vogliono accedervi e contemporaneamente consentire nuovi limitati investimenti in strutture balneari e di servizi al turismo. Avendo chiaro che c’è bisogno di uno sforzo collettivo (pubblico e privato) senza precedenti per un salto di qualità non solo della spiaggia, ma di tutta l’attività turistica nella marina di Catanzaro”.

Leave a Reply