Home / Notizie / Robert Louis Stevenson e l'insurrezione giacobita

Robert Louis Stevenson e l'insurrezione giacobita

Robert Louis Stevenson - duncan1890 su iStockphoto.com

Una delle opere conosciute di Robert Louis Stevenson anche se non quanto “L’isola del tesoro” o  “Lo strano caso del dr. Jekyll e mr. Hyde” è “Il signore di Ballantrae“. Si tratta di un romanzo pubblicato nel 1888 in cui l’autore sceglie il genere storico sviluppando una trama che richiama l’epoca dell’insurrezione giacobita quando nelle isole britanniche scoppiarono una serie di rivolte che sostenevano il ritorno a trono di Giacomo VII di Scozia e in seguito dei suoi discendenti degli Stuart. La prima ribellione giacobita è datata 1715, l’altra invece 1745 ed è quella in cui si muove il racconto di Stevenson. Nel romanzo “Il signore di Ballantree”, titolo originale “The master of Ballantre“, protagonisti sono due fratelli scozzesi dai natali nobili in conflitto fra di loro. Il racconto dallo stile avventuroso, consente di ripercorrere diversi momenti dell’insurrezione giacobita che Stevenson riesce a rappresentare molto efficacemente. Del romanzo storico avventuroso di Stevenson, scrittore nato in Scozia a cui  Google ha dedicato per l’anniversario n. 160 della nascita il doodle del 13-11-2010,  sono stati prodotti diversi adattamenti cinematografici.

Leave a Reply