Home / Notizie / Antimateria catturata dal Cern. Un passo verso i misteri del big bang

Antimateria catturata dal Cern. Un passo verso i misteri del big bang

Attenzione perché l’esito di questo esperimento fa riflettere tanto. Stiamo parlando dell’annuncio che si trova in evidenza sul sito del Cern di Ginervra. Il titolo che ci sembra doveroso riportarvi prima in inglese è “Antimatter atoms produced and trapped at CERN”, presto detto: atomi di antimateria sono stati prodotti e sono imprigionati al Cern. Ciò che prima si trovava solo nei racconti di fantascienza adesso è nella realtà, o forse lo è sempre stato (lo spazio e il tempo che rapporto hanno con l’antimateria?). Basti pensare ai viaggi a propulsione della serie Star Trek in cui l’Enterprise si muoveva grazie ad una reazione fra materia e antimateria. Ma tornando alla realtà diciamo subito che gli atomi che si trovano intrappolati sono 38 si tratta di atomi di anti-idrogeno che si muovono a velocità altissime e sono rallentati da temperature basse. Se dovessero entrare in contatto con la materia si annullerebbero in una tremenda esplosione (così ci sembra di capire dagli studi della fisica) ed ora forse comincerà ad essere più facile cercare di capire cosa successe al momento del big-bang e perché vediamo solo la materia.  Per maggiori dettagli vi rimandiamo al sito del Cern. Si tratta di una notizia sensazionale e forse – per i patiti di internet – meriterebbe un doodle di google per celebrare l’evento: Cern cattura l’antimateria.

Leave a Reply