Home / Notizie / Pippi Calzelunghe dalla penna di Astrid Lindgren

Pippi Calzelunghe dalla penna di Astrid Lindgren

Astrid Lindgren - Screenshot del sito ufficiale
Screenshot del sito ufficiale di Astrid Lindgren

A 65 anni dalla pubblicazione del libro Pippi Calzelunghe scopriamo, leggendo sul sito ufficiale dell’autrice svedese Astrid Lindgren, che l’idea del libro di Pippi nacque dalla raccolta delle storie inventate per la figlia Karin. La scrittrice inviò una copia dei racconti ad una casa editrice che però ne bocciò la pubblicazione, ma ormai Astrid aveva preso gusto nella scrittura e di lì a poco scrisse un altra storia (Britt-Mari lättar sitt hjärta) che invece le portò fortuna e rese note a tutti anche le fantastiche e fantasiose avventure della monella dai capelli rossi.
La serie televisiva del romanzo andò in onda in Italia nel 1970 e decretò il successo di Pippi e dei suoi amici, il cavallo chiamato Zietto, la scimmia Signor Nilsson e i fratellini Tommy e Annika che ogni bambino invidiava per la fortuna di conoscere una bimba tanto esuberante. Pippi viveva da sola, non andava a scuola e combinava ogni sorta di incredibile marachella, il padre era un pirata che girava per i mari in cerca di tesori e la madre purtroppo non l’aveva più. Talvolta Pippi parla con lei volgendo gli occhi al cielo in quei rari momenti di malinconia in cui il personaggio cade come a Natale quando tutti i bimbi festeggiano con i genitori attorno al focolare e lei sola con i suoi animali attende la mezzanotte. Ma i bimbi di tutto il paese alla fine le fanno una bellissima sorpresa portandole i loro doni e festeggiano con lei scartando i regali che aveva nascosto per loro sulla grossa quercia.

Leave a Reply