Home / Locale / Calabria / Lamezia, incidente ciclisti: sono classe "amatori" le vittime

Lamezia, incidente ciclisti: sono classe "amatori" le vittime

LAMEZIA – Si cominciano a conoscere maggiori particolari sul drammatico incidente che è costato la vita ad un gruppo di ciclisti  che stava percorrendo la statale 18 in località Marinella a Sant’Eufemia nel Comune di Lamezia Terme in provincia di Catanzaro. Secondo le prime ricostruzioni una mercedes guidata da un cittadino extracomunitario di origini marocchine) con a bordo il nipote ha travolto al Km 372 il gruppo di ciclisti che si si muovevano in direzione opposta alla sua finendo la sua corsa fuori strada. Per il tremendo impatto sono morte 7 persone sul colpo e 1 è gravissima tanto che si era ipotizzato fosse deceduta durante il trasporto in ospedale in elicottero. Altri 2 ciclisti sono rimasti feriti. Il conducente della vittima si trova in ospedale per accertamenti dove è piantonato essendo stato disposto il suo arresto per omicidio colposo plurimo. Ferito lievemente anche il figlio che era a bordo dell’autovettura. Strazianti le scene di dolore dei familiari giunti sul posto. Fra le vittime c’è anche il titolare della palestra “Atlas”, palestra a cui il gruppo di ciclisti amatoriali era legato. I nomi che si conoscono e che sono stati resi di alcune delle vittime sono:  Fortunato Bernardi, Pasqualino De Luca, Domenico Palazzo, Giovanni Cannizzaro, Rosario Perri, Vinicio Poppin e Franco Strangis. A causa dell’incidente è stata chiusa temporaneamente la statale 18 “Tirrena inferiore”, località Marinella a Lamezia Terme e il traffico è stato deviato sulle strade comunali.

Leave a Reply