Home / Mondo / Capodanno 2011: salutiamo il 2010 consumando 12 chicchi d'uva

Capodanno 2011: salutiamo il 2010 consumando 12 chicchi d'uva

MADRID – Proviamo a pensare a come verrà salutato l’anno 2011 nel mondo e ci viene in mente una tradizione della Spagna che già in occasione di passate vigilie abbiamo avuto modo di segnalare. Si tratta del rito dei 12 chicchi d’uva che i madrileni sono soliti celebrare gli ultimi secondi dell’anno. Accade a Puerta del Sol, la nochevieja che sarebbe l’ultimo giorno dell’anno durante il quale gli ultimi 12 secondi vengono consumati 12 chicchi d’uva, al ritmo ovviamente di uno al secondo. E’ una tradizione originale che però non consigliamo di seguire prendendola alla lettera perché potrebbe essere non molto salutare e anche pericoloso ingerire i chicchi precipitosamente. Provate a usare l’ultimo quarto d’ora del 2010 per consumare con tutta calma la dozzina di acini e quindi dopo avere salutato l’anno trascorso dare il benvenuto al 2011 con il gusto d’uva nel palato.

Leave a Reply