Home / Notizie / Matteo Miotto: lunedì i funerali. Il militare riposerà a Thiene

Matteo Miotto: lunedì i funerali. Il militare riposerà a Thiene

Le sue ultime volontà scolpite nel testamento erano state di poter riposare accanto ai caduti di guerra nell’area loro riservata a Thiene, la sua città. Il Caporal Maggiore degli alpini Matteo Miotto sentiva forse che avrebbe sacrificato la vita per la patria. Un cecchino in Afghanistan se lo è portato via. Ancora non si conosce bene la dinamica dell’uccisione avvenuta in Gulistan nella parte occidentale del paese asiatico. La salma di Miotto domani arriverà in Italia a Ciampino e quindi sarà trasferita al Policlino Militare “Celio” dove sarà allestita la camera ardente. Dopo i funerali che si terranno nella Capitale nella Chiesa di S.Maria degli Angeli lunedì 3 gennaio alle 11,00, la salma partirà per Thiene,  dove verrà allestita una seconda volta la camera ardente allestita nella sala consiliare della sede municipale.  Quindi martedì 4 gennaio con il lutto cittadino sia a Thiene che a Zanè dove il militare risiedeva  si terranno i funerali in forma privata nel Duomo. La tumulazione avverrà nel cimitero di Thiene, cittadina che fra le sue onorificenze ne ha una di “Croce al merito di guerra” conferita con regio decreto 28-03-1920

2 comments

  1. Non è mai stata una “missione di pace” per i militari italiani impegnati in Afghanistan, e da parte americana non è mai stata una guerra per combattere il terrorismo. Soprattutto non è vero che vi siano stati dei successi od obiettivi raggiunti, si è solo fatto molto male ai civili in maggioranza vecchi donne e bambini.
    L’ipocrisia dei nostri politici rasenta l’oscenità. Vergogna per tutti.

Leave a Reply