Home / Mondo / Tunisia: Ben Ali destituito. Obama: "elezioni libere"

Tunisia: Ben Ali destituito. Obama: "elezioni libere"

Precipita la situazione in Tunisia. Il presidente Zin el-Abidin Ben Ali ha abbandonato il Paese e la guida del Governo è stata assunta provvisoriamente dal presidente del Parlamento in attesa delle elezioni. E’ stato chiuso lo spazio aereo su tutta la Tunisia e i militari hanno preso il controllo dell’aeroporto di Tunisi. E’ stato inoltre proclamato lo stato d’emergenza dalle 17 alle 7. Un colpo di stato dunque avrebbe portato a termine dopo 24 anni di governo il potere di Zin el Abidin Ben Ali che non si sa ancora dove si sia diretto. Il premier Mohamed Ghannouchi che ha assunto provvisoriamente la guida del paese ha lanciato un appello dalla tv affinché tutti i tunisi restino uniti. Il Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama ha affermato che il popolo della Tunisia “ha il diritto di scegliersi  i suoi governanti” e chiedendo elezioni libere ha condannato qualsiasi violenza plaudendo alla dignità e al coraggio del popolo tunisino.

Leave a Reply