Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato: preparativi per San Giovanni Bosco che si celebra il 31 gennaio

Soverato: preparativi per San Giovanni Bosco che si celebra il 31 gennaio

Don Pasquale Martino, Don Pascual Chávez Villanueva e Don Tobia Carotenuto (foto 2008)

SOVERATO – La società soveratese è in fermento per il prossimo 31 gennaio quando verrà celebrato San Giovanni Bosco, compatrono di Soverato. Per l’importante appuntamento sono previste una serie di iniziative, promosse dai Salesiani di Soverato . Alla vigilia (30 gennaio 2011 – domenica)  della ricorrenza vi sarà la “stradonbosco“, una corsa per le strade della cittadina jonica alla quale per il piacere di partecipare si iscrivono tantissime persone dai più piccoli ai più grandi. San Giovanni Bosco è il fondatore dei Salesiani e la città di Soverato si è sviluppata sotto l’influenza di questi ultimi che sono presenti in città dal 1908. Proprio in occasione dei 100 anni dell’Istituto Salesiano di Soverato, il 31 gennaio 2008, è giunto in città il Rettor Maggiore, Don Pascual Chávez Villanueva, ricevuto dal Parroco e direttore dei Salesiani Don Tobia Carotenuto e dall’Ispettore dell’Ispettoria Meridionale,  Don Pasquale Martino nonché dall’intera comunità soveratese. Una importante visita ma anche una importante testimonianza della efficace opera dei salesiani a Soverato di cui in questi anni e tuttora ne è autorevole e valido rappresentante nella cittadina jonica Don Tobia Carotenuto.

f.g.

Leave a Reply