Home / Notizie / Federalismo comunale: respinto in bicamerale

Federalismo comunale: respinto in bicamerale

ROMA – Ha registrato un pareggio (15 a 15), il voto sul federalismo comunale della Bicamerale. Nonostante si tratti di un parere consultivo, l’esito della deliberazione ha assunto un significato politico importante, soprattutto a seguito delle dichiarazioni rese precedentemente dal leader della Lega, Umberto Bossi. “Se non ci sarà una maggioranza – aveva detto Bossi – il rischio delle elezioni si fa concreto”. Alcuni esponenti del Pdl hanno minimizzato la cosa come Antonio Leone che ha sostenuto che comunque “si tratta di un parere consultivo” e che “ci sono i presupposti perchè il Governo vada avanti”. L’opposizione invece, una volta appresa la notizia, è partita all’attacco: “adesso ci si fermi, non ci sono condizioni nè politiche nè giuridiche per andare avanti”, ha detto il segretario del Partito democratico Luigi Bersani.

Leave a Reply