Home / Sport / Calcio / Aspettando Sanremo

Aspettando Sanremo

SERIE A COMMENTO 24a GIORNATA 2010-2011 – Il Festival della canzone italiana si avvicina, il popolo del televoto scalpita, desideroso di sostenere i propri beniamini.
Mentre Morandi definisce gli ultimi dettagli della kermesse sanremese, a San Siro va in scena il Festival del goal. Grande assolo di Snejder in apertura, convincente il duetto Motta-Cambiasso, abbastanza deludente invece la piccola orchestra di Roma, diretta non da Claudio Abbado, ma da Claudio Ranieri.
L’Inter travolge la Roma e con una partita in meno si candida prepotentemente a vincere il campionato.
Il Milan è sempre in cima, ma non impressiona come i nerazzurri che sembrano aver voglia di riprendersi l’Italia.
Per l’Europa bisognerà attendere. L’Inter non è ai livelli del Barca, però può battere tutte le altre big della Champions, Real di Mourinho compreso.
Resuscita la Juve, tenuta per mano da Matri che, in una settimana, segna 4 goal al Sant’Elia con due maglie diverse. Ritrova il goal persino Toni ed è tutto dire.
Il Napoli schiaccia il Cesena, come prevedibile. La partita all’Olimpico contro la Roma dirà definitivamente se gli azzurri possano essere considerati candidati credibili per lo scudetto.
Continua a stupire il Chievo, solidissimo. Non ha solisti di grande pregio, ma è una squadra corale, sembra la brutta copia del Valencia di Cuper. Complimenti ai mussi volanti e complimenti anche a Di Natale: 100 goal con la maglia dell’Udinese, frutto delle medie spaventose degli ultimi anni. Grande Totò!

Antonio Soriero