Home / Mondo / Guerra in Libia: cruise contro Gheddafi

Guerra in Libia: cruise contro Gheddafi

19-03-2011 – ATTACCO CONTRO GHEDDAFI – Dal pomeriggio del 19 marzo 2011 sono partiti gli attacchi contro Gheddafi da parte degli Stati Uniti. L’operazione Usa è denominata “Odissea all’alba” ed è finalizzata a distruggere la contraerea libica.  CONTRIBUISCONO GB-FRANCIA-CANADA E ITALIA –  L’annuncio dell’attacco è stato dato dal Pentagono che ha precisato che all’operazione contribuiscono Gb, Francia, Canada e Italia.   MISSILI CRUISE – Missili Cruise sono stati lanciati contro le forze del colonnello Gheddafi che, secondo gli Usa e gli alleati, sta agendo “in mondo chiaramente offensivo”. Gli alleati dunque hanno abbandonato la via diplomatica non ritenendola sufficiente per consentire le operazione stabilite dall’Onu e hanno attaccato. CARTER HAM AL COMANDO DELLE TRUPPE AMERICANE – Comanda l’azione americana il generale Carter Ham.  COLPITI 20 OBIETTIVI – Missili britannici e americani – secondo quanto si apprende dal web – avrebbero già colpito 20 obiettivi strategici della Libia collocati nella zona nord occidentale del paese nordafricano. Truppe di aria e di mare sono in azione: vi sono tre sottomarini della marina militare Usa nel mediterraneo. PARTECIPAZIONE DELL’ITALIA – Il contributo dell’Italia per il momento è solo quello di fornire le basi logistiche per organizzare le operazioni di attacco anche se non è escluso che possa essere richiesto dagli alleati una partecipazione diretta con mezzi italiani. POSSIBILI MISSILI LIBIA VERSO L’ITALIA (nessun pericolo) –  Intanto per fugare ogni timore che i missimi libici possano colpire il territorio italiano, è intervenuto il Premier, Silvio Berlusconi, che ha assicurato l’impossibilità che ciò si verifichi perchè da un esame approfondito condotta dalla forze armate italiane sulle armi e dei missili a disposizione di Gheddafi, non esistono armi che siano nelle condizioni di raggiungere il territorio italiano. ATTACCO DEI FRANCESI – Anche la Francia ha cominciato ad attaccare l’esercito di Gheddafi dopo un summit a Parigi.  INTERNET – Su internet sono molti i siti che stanno seguendo l’evolversi della situazione e  i video di molti servizi stanno rimbalzando  su youtube.

Leave a Reply