Home / Mondo / Terremoto Giappone, potente scossa: torna incubo

Terremoto Giappone, potente scossa: torna incubo

Alle ore 23:32 del 7 aprile 2011 mentre in Italia erano le 16:32, una violenta scossa di terremoto di magnitudo 7.1 e profondità 49.4 km – secondo quanto si apprende da un bollettino dell’ Us Geological Survey – ha colpito il Giappone in prossimità della costa orientale di Honshu, ovvero dove l’11 marzo 2011 ci fu l’evento sismico di magnitudo 9.0 che devastò gran parte del Giappone e di cui tuttora non è possibile quantificare gli effetti della catastrofe. Da allora sino ad oggi la terra ha continuato a tremare nel paese nipponico ma la forte scossa di oggi per intensità non è una delle tante. L’epicentro è stato localizzato a 66 km a est di Sendai e 114 km a est di Yamagata nonché da 116 km a est-nordest di Fukushima. E in Giappone e nel mondo intero per gli effetti che ha provocato sulle centrali nucleari si presenta nuovamente l’incubo di quello che gli Usa chiamano  big-one anche si loro big-one i giapponesi lo hanno già provato.

Leave a Reply