Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato, elezioni comunali 2011 guardando all'elettorato di "Interessi collettivi"

Soverato, elezioni comunali 2011 guardando all'elettorato di "Interessi collettivi"

SOVERATO (CZ) – Che farà l’elettorato di “Interessi collettivi” ora che la lista non è stata presentata per le comunali 2011? E’ una domanda che negli ambienti politici molti cominciano a farsi dopo avere appreso che il gruppo ha deciso di non scendere direttamente in campo. Intanto dal soggetto politico che dopo avere elaborato un programma da presentare agli elettori si è impallato nella fase finale è stato diramato un comunicato in cui vengono rese note le ragioni della mancate presentazione della lista. Ecco il comunicato. COMUNICATO: “Noi di interessi collettivi non saremo presenti alle prossime elezioni amministrative del 15 e 16 maggio 2011 con una nostra lista. Non nascondiamo le difficoltà incontrate a formare una lista che non fosse frutto di improbabili accordi basati su un progetto in cui tutte le differenze politiche vengono annullate e i contrasti passati vengono, con un colpo di spugna, cancellati. Non siamo stati disponibili a raffazzonare una lista ricorrendo a candidature di fortuna dell’ultima ora. Abbiamo avuto e creduto in piu progetto in cui la proposizione delle Candidature fosse la naturale e conseguente espressione di un percorso di progettazione comune e di formazione e maturazione di un comune sentire. Le nostre forze non sono state sufficienti a esprimere sedici candidature reali, convinte, motivate solo dalla passione di perseguire il bene e gli interessi di tutti. Abbiamo seguito e perseguito un metodo di lavoro aperto a tutti e trasparente a tutti i costi. Anche al costo di non presentare la nostra lista elettorale, se non coerente con i valori e i metodi che ci eravamo dati. Forse non siamo stati in grado di veicolare sufficientemente il nostro progetto. O, forse, più semplicemente, il nostro stesso progetto non si è posto sulla stessa lunghezza d’onda dei cittadini di Soverato. Abbiamo ricevuto tantissime attestazioni di stima, impegni a sostenere il progetto, ma tanti, troppi no all’impegno diretto. Tuttavia il lavoro sin qui svolto, non andrà perso. L’entusiamo e le motivazioni che hanno accomunato giovani e meno giovani, la passione civile, le ansie e le paure e l’ira e la speranza, i momenti di gioia e di sofferenza manifestatesi apertamente e limpidamente nel corso degli ultimi mesi sono stati motivo di crescita umana e civile per ciascuno di noi. Interessi collettivi continuerà ad essere un punto di riferimento politico e culturale per la nostra città. Organizzerà incontri e dibattiti aperti a tutti, sarà l’occhio vigile nei confronti della prossima amministrazione, sarà una cassa di risonanza per i problemi dei singoli cittadini, sopratutto di quelli più deboli, produrrà idee e proposte concrete avendo come mira un solo interesse. Quello di tutti. – INTERESSI COLLETTIVI”

Leave a Reply