Home / Mondo / Vulcano Grimsvotn: cancellati centinaia di voli. Rimborsi per i passeggeri

Vulcano Grimsvotn: cancellati centinaia di voli. Rimborsi per i passeggeri

VULCANO ISLANDA – La nube delle ceneri eruttata dal vulcano islandese Grimsvotn sta provocando la cancellazione di centinaia di voli, lasciando a terra migliaia di passeggeri a terra nella giornata di martedì. Gli stop si sono avuti in Scozia ma anche altri paesi come la Norvegia e la Danimarca hanno avuto non pochi problemi. Nonostante si prevede una settimana difficile, la commissione della Ue ha fatto sapere che non si prospetta un chiusura totale dell’intero spazio aereo europeo. Intanto gli aeroporti Amburgo, Brema e Berlino saranno chiusi dalle 24,00. Nel mese di aprile 2010 le compagnie aeree subirono pesanti conseguenze economiche a causa dell’eruzione di un altro vulcano islandese ( Eyjafjallajökull ) che paralizzò il traffico aereo per il persistere delle ceneri vulcaniche nell’atmosfera. La normativa comunitaria in vigore prevede infatti garanzie e rimborsi per i passeggeri in caso di cancellazioni dei voli dovuti ad eventi eccezionali come è nel caso di stop del traffico aereo per ceneri vulcaniche.

Lascia un commento