Home / Mondo / Grecia, scontri dopo il voto favorevole al piano di austerity

Grecia, scontri dopo il voto favorevole al piano di austerity

GRECIA – Il piano di austerità pluriennale è stato adottato dal parlamento greco. Un piano che è passato per soli quattro voti e che prevede tagli per 28,4 miliardi e privatizzazioni per 50 miliardi. La notizia del voto favorevole, dichiarato da chi l’ha votata, come indispensabile per salvare la grecia dal default e determinante per ricevere aiuti europei e internazionali, ha generato davanti al parlamento vibrate proteste dei manifestanti contro il piano di austerity che sono sfociati in duri scontri con la polizia.

Leave a Reply