Home / Notizie / Casinò online: legali e pronti a incassare le puntate

Casinò online: legali e pronti a incassare le puntate

CASINO’ ON LINE – Il tetto massimo è stato stabilito in mille euro a sessione  con un ritorno delle vincite del 90%. Stiamo parlando dei giochi di azzardo on-line che un decreto dello Stato consente in Italia da lunedì 18 luglio 2011 essendo concluso il periodo di sperimentazione. I giochi da Casinò dunque come dadi, black jack o roulettepoker cash ovvero una evoluzione degli skill games si potranno giocare dal proprio computer. Si tenta dunque di sdoganare i tavoli verdi e si potranno giocare soldi veri, non più simulazioni o altro. Si tratta ovviamente di un grosso business tanto che si fanno pronostici da capogiro che naturalmente – se dovessero essere confermati –  porteranno nelle casse delle Stato ingenti entrate. I destinatari dell’incasso saranno infatti le società concessionarie dell’erario. I Monopoli di Stato hanno pubblicato il decreto in cui si trovano le modalità operative per il rilascio delle autorizzazioni per i concessionari. Per quelli attivi si tratta di integrare la convenzione e una volta fatto, dal 18 luglio partirà l’avvio della raccolta. Per maggiori informazioni su autorizzazioni, istanze e la normativa in vigore si rinvia al sito dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS) e si invita a consultare la Gazzetta Ufficiale.

Leave a Reply